Prima giornata di lavoro per il nuovo Latina Calcio, la rosa dei 22 a disposizione di mister Raffaele Scudieri

LATINA – Un Latina Calcio 1932 che ha dedicato la prima giornata del ritiro a porte chiuse presso lo stadio Francioni d Latina con le dovute precauzioni e il distanziamento sociale. Una convocazione dalle prime ore della mattinata di oggi per mantenere il divieto di assembramento con le ultime formalità da espletare, il ritiro del materiale e poi, nel pomeriggio, mascherina in volto, misurazione della temperatura e prima seduta di allenamento a bassa intensità all’ex Fulgorcavi anche per il lungo fermo imposto dal lock down e dalla ripresa graduale delle attività economiche e sportive. Mister Scudieri è apparso sereno al suo debutto e dopo aver parlato a lungo ai giocatori ha deciso di scendere in campo per avviare la preparazione di una stagione dove nulla ancora è stato deciso.

Una giornata trascorsa nel migliore dei modi anche se particolarmente calda e che ha visto l’intera rosa scendere in campo per riprendere la familiarità con il pallone. Quasi tutti i calciatori, infatti, al di là della preparazione individuale, era da diversi mesi che non scendevano in campo e soprattutto non si erano più allenati in gruppo anche se, pure oggi, la seduta si è svolta secondo il protocollo della Federazione Italiana Giuoco Calcio mantenendo il necessario distanziamento previsto nel protocollo. Sarà una settimana quella iniziata oggi che andrà avanti fino a venerdì tutti i pomeriggi alle 14,30.
“La scelta di porte chiuse e in assenza di pubblico – ha spiegato il presidente Terracciano – è determinata dal protocollo di sicurezza e dalle regole alle quali anche noi dobbiamo attenerci. Avremmo voluto che la ripresa fosse stata aperta ai nostri tifosi, ma credo che in questo momento siano comprensibili le ragioni e le regole contro le quali non possiamo andare per non incorrere in sanzioni e per non mettere a rischio la salute di nessuno. Sento di dire ai nostri atleti e allo staff tecnico e dirigenziale di iniziare nel migliore dei modi per una stagione in cui c’è necessità e voglia di essere protagonisti”.

1. Alonzi Francesco
2. Gallo Federico
3. Ciammaruconi Lorenzo
4. Minati Riccardo
5. Franchini Cristian
6. Esposito Giovanni
7. Allegra Emanuele
8. Sanna Niccolo
9. Di Emma Antonio
10. Teraschi Marco
11. Sevieri Federico
12. Garufi Sergio Agatino
13. Barberini Cristian
14. Begliuti Emanuele
15. Pompei Fabio
16. Atiagli Nelson
17. Tortolano Emiliano
18. Corsetti Claudio
19. Mastrone Antonio
20. Di Renzo Luca
21. Alessandro Jonatan
22. Pastore Alessandro
Scudieri Raffaele (Allenatore), Di Terlizzi Emanuele (Allenatore in seconda), Portolano Desiderio (Allenatore dei portieri), Albarella Nicola (Preparatore atletico).