Latina, tre gol all’ultima in classifica che non fanno dimenticare le difficoltà nerazzurre

ANZIO- Nella diciassettesima di campionato il Latina centra la seconda vittoria consecutiva in trasferta, che consente ai nerazzurri di salire a quota 25 punti, a -3 dai playoff,dimenticando la sconfitta di domenica contro l’Albalonga. Una vittoria chiara, ma non senza qualche problema iniziale, non esprimendo un gran gioco. C’è stata però volontà, grinta e questo è bastato per infilare 3 reti contro avversari davvero modesti che restano ultimi in classifica, inchiodati ad 8 punti.

Intanto, come aveva promesso il presidente Terracciano,dopo la batosta in casa con l’Albalonga, sono arrivati i primi tagli, Casimirri, Tiscione,e Dionisi in difesa,già con un passo fuori, pronti con le valigie. poi toccherà a Masini anche se oggi ha giocato per l’intera gara.intanto battuta d’arresto della prima della classe Trastevere che ha perso contro Lanusei, che ora ha raggiunto i romani al primo posto, mentre l’Aprilia ha vinto a Monterosi, portandosi in zona play off.

Anzio – Latina 0-3
Anzio: Rizzaro; De Carlo (6’st Di Magno M.), Galullo (15’st Fiacco), Costanzo; Di Palma (22’st Minunzio), Faiello (43’st Di Magno F.), Papa (35’pt Arena), Voltasio, Pirazzi; Prandelli, Ludovisi. A disposizione: Bartolelli, Anello, Santarelli, Florio. Allenatore: Greco
Latina: Guddo; Galasso, Manes, Ranellucci, Quagliata; Barberini (40’st Caternicchia), R. De Martino, Cittadino (40’st Maiorano); Masini, Fontana (30’st Veneziani), Atiagli. A disposizione: Bortolamoetti, Tinti, Pesce, S. De Martino, Begliuti, Costa. Allenatore: Di Napoli
Arbitro: Milone di Taurianova. Assistenti: Festa di Barletta e Cataneo di Foggia
Reti: 6’pt aut. De Carlo, 9’st Fontana, 48’st Maiorano
Note – Ammoniti: Cittadino, Ludovisi. Recupero: 2’pt – 5’st. Angoli: 0-6

Lascia un commento